top of page
  • Immagine del redattore Sista

CURIOSITA’ DI ROMA: 3 MONUMENTI CON UNA STORIA PARTICOLARE

A Corso Vittorio è possibile visionare una FONTANA CON COPERCHIO, soprannominata la “zuppiera”! Originariamente era posizionata a Campo de’ Fiori ed era senza coperchio che fu poi inserito per ordine d Gregorio XV perché nei giorni di mercato la fontana veniva utilizzata dagli ambulanti per lavarci la merce (frutta, verdura, pesce) .


Altro monumento curioso è la FONTANA CON PALLA DI CANNONE a Viale Trinità dei Monti. La leggenda afferma che Cristina di Svezia, annoiata dal suo passeggiare senza meta per Castel Sant’Angelo decise di andare a caccia nei boschi ma voleva essere accompagnata. Mandò secondo voi una missiva o un messo a comunicare al suo accompagnatore le sue intenzioni? No. Ella sparò una palla di cannone in direzione di Villa Medici per farsi accompagnare dall’allora padrone di casa, palla di cannone che fui poi collocata nella fontana antistante l’abitazione. Nota: c’è ancora una ammaccatura sul portale di bronzo del palazzo perché, probabilmente, la palla di cannone colpì l’uscio.

A Piazza Vittorio, nel centro del giardino posto all’interno della piazza, si trova parte di una struttura eretta dal marchese Palombara intorno alla metà del 1600: la PORTA MAGICA anche conosciuta come Porta Alchemica. Ebbene, si tramanda che un giorno si presentò alla villa del Palombara un pellegrino, il quale domandò al marchese di poter offrirgli riposo nel suo giardino. Il marchese accettò, ma poco dopo il pellegrino iniziò a manipolare alcune erbe per poi sparire magicamente attraverso la Porta generando dietro di sé polvere d’oro, e lasciandosi dietro un foglio con stranissime iscrizioni. Il marchese non riuscendo con i suoi a interpretare l’enigmatico messaggio, pensò di inciderlo sulle porte della sua villa affinché qualcuno in futuro potesse riuscire nell’ardua impresa di interpretarli.


Link all’articolo:





8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page