top of page

DIMMI CHE LINGUA PARLI E TI DICO COME FUNZIONA LA CONNETTIVITA’ DEL TUO CERVELLO

Gli scienziati del Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences di Lipsia hanno trovato prove che la lingua che parliamo modella la connettività nel nostro cervello che potrebbe essere alla base del nostro modo di pensare. Con l'aiuto della tomografia a risonanza magnetica, hanno esaminato in profondità il cervello di madrelingua tedeschi e arabi e hanno scoperto differenze nel cablaggio delle regioni linguistiche nel cervello.

I madrelingua arabi hanno mostrato una maggiore connettività tra gli emisferi sinistro e destro rispetto ai madrelingua tedeschi ed ulteriori approfondimenti indagheranno se tale differenza è data dall'elaborazione semantica e fonologica relativamente complessa dell’arabo. I madrelingua tedeschi, invece, hanno mostrato una connettività più forte nella rete linguistica dell'emisfero sinistro dovuta probabilmente alla complessa elaborazione sintattica del tedesco data dall'ordine delle parole libero e dalla maggiore distanza di dipendenza degli elementi della frase.

Sicuramente è certo che la connettività cerebrale è modulata dall'apprendimento e dall'ambiente durante l'infanzia che influenza l'elaborazione e il ragionamento cognitivo nel cervello adulto.

Nel prossimo studio, il gruppo di ricerca analizzerà i cambiamenti strutturali longitudinali nel cervello degli adulti di lingua araba mentre imparano il tedesco per sei mesi.


Link all’articolo:



8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page