top of page
  • Immagine del redattoreSista. .

FESTIVAL E SAGRE : SABATO 1 E DOMENICA 2 APRILE

Per completare la rassegna degli intrattenimenti visivi e culinari gratuiti che ci riserva questo week end, vi segnaliamo:


  • SAGRA DELL’ASPARAGO, Agripark, Via di Castel d Leva, 371- sabato dalle ore 12.00 alle ore 17.00 e domenica 2 aprile 2023 dalle ore 11.00 alle ore 17.00

All’AgriPark di Via Castel di Leva 371, il parco attrezzato della Tenuta Biologica Agricoltura Nuova, immerso nella splendida campagna romana a contatto con gli animali della fattoria, cuochi e ristoratori saranno alle prese con i delicati germogli verdi, per cucinare un menù a tema invitante e gustoso, fatto di piatti tradizionali, classici e di ricette nuove e rivisitate a cui aggiungere fritti, contorni di vario genere, menù dedicato per bambini ed una immensità e varietà di deliziosi dolci, tutti espressi e realizzati da Madagascar le Origini del Cioccolato.

Non ci sarà solo cibo ma anche tanto divertimento all’aria aperta con l’equipe di animazione dell’Associazione APS Piccoli Orti, che organizzerà giochi di gruppo, attività sportive, laboratori tematici ed intrattenimento di ogni genere.

Ingresso gratuito: si paga solo ciò che si mangia.


  • FESTIVAL DELLA ZUPPA- La Città dell’Utopia, Via Valeriano – sabato e domenica, 10.00-18.00

Ormai alla sua sedicesima edizione, il Festival Internazionale della Zuppa di Roma è un evento rivolto a tutti ed una festa che parla di convivialità, di crogiuolo di culture, di curiosità e gioco, di rispetto del pianeta e dei suoi ospiti.


E per questa edizione la celebrazione della zuppa avverrà celebrandola come buona pratica di recupero degli scarti e valorizzazione degli ingredienti più umili.



  • FESTIVAL DEL VERDE E DEL PAESAGGIO - Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, Via Pietro de Coubertin, 30- sabato e domenica, 10.00-19.00

Biglietto intero: € 12 ; Ridotto under 26: € 8; Gratis fino a 12 anni

Un’edizione rinnovata per scoprire tendenze, giardini d’autore e nuovi modi per progettare la felicità in casa a partire da un diverso abitare i nostri spazi esterni.

In scena anche installazioni e paesaggi “del futuro” con i Concorsi creativi per progettisti, la mostra-mercato con i migliori produttori italiani di piante sostenibili, il festival a misura di bambino, le lezioni gratuite, i workshop, i talk filosofici, e molto altro per riappropriarsi della connessione arcaica con la Natura e ritrovare la felicità in una vita più lenta e più nostra.

Molte anche le novità tra cui il temporary shop “Inside out” per la prima volta con limited edition esclusive per il Festival e pezzi introvabili di arredi e utensili e la Scuola del Verde per bambini, che segna l’avvio di un’attenzione ancora più estesa verso i più piccoli.



13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page