top of page

PREPARARSI AL SOLE: ESISTONO INDUMENTI PROTETTIVI?

Quando si tratta di proteggere la pelle dai raggi UV, non tutti gli indumenti sono uguali perché alcuni capi. Sono in grado di proteggerci bloccando le radiazioni UV, assorbendole o riflettendole.



Nello specifico, il tessuto blocca, il colore assorbe o riflette, e speciali trattamenti chimici le convertono in luce visibile innocua.

Ecco alcune regole generali per la scelta dei vestiti che proteggono dai raggi UV:

Tessuto denso

Più strati di abbigliamento non significano necessariamente più protezione. Il fattore protettivo più importante dei tessuti è la densità della trama: più stretta è la maglia o la trama, più piccoli sono i fori e meno raggi UV possono passare.

Colori scuri o luminosi

I colori più scuri assorbono più raggi UV rispetto ai colori più chiari come bianchi e pastelli. Ciò significa che i raggi UV hanno meno probabilità di raggiungere la tua pelle. Ma anche i colori vivaci come il rosso possono assorbire i raggi UV. Più vivido è il colore, maggiore è la protezione: una maglietta giallo brillante è più protettiva di una pallida.

Materiale sintetico

Le fibre sintetiche come il poliestere e il nylon sono più protettive dei cotoni sbiancati o dei tessuti semisintetici come il rayon.

Meno tensione

Più elasticità significa che i raggi UV penetreranno più facilmente nel tessuto. Gli indumenti sportivi che non abbracciano la pelle possono aumentare l'UPF.

Tessuto asciutto

I tessuti bagnati spesso assumono un UPF inferiore.


Link all’articolo:




3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commenti


bottom of page