top of page

ROMA A GENNAIO:3 LUOGHI DA NON PERDERE

Se gli eventi sportivi non vi hanno interessato o ci siete andati ma avete ancora voglia di fare movimento, vi propongo 3 luoghi poco consueti che forse non avete ancora mai avuto occasione i visitare. Ps. Sono i primi 3 i molti che vi segnalerò e per alcuni è necessaria la prenotazione, quini segnatevi tutto!

1. Spezieria di Santa Maria della Scala (antica farmacia) a Trastevere

In Piazza della Scala nel quartiere di Trastevere c'è l’antica Farmacia Santa Maria della Scala, costruita nel chiostro della vicina chiesa che oggi vende medicine moderne ma che offre la possibilità i visitare l’antica spezieria al piano superiore, sorta nel 17 ° secolo quando era la farmacia della corte papale e ancora gestita da monaci Carmelitani che ti guidano attraverso lo spazio suggestivo, pieno di vasi dipinti, bottiglie etichettate a mano e soffitti affrescati. Bisogna telefonicamente in anticipo.

2. Casina delle Civette nel parco di Villa Torlonia a Roma.

Progettato dall’architetto neoclassico Giuseppe Valadier, il parco ospitò la nobile famiglia Torlonia ed è noto per essere stato la residenza statale di Mussolini dagli anni ’20 in poi. Il parco ha numerosi musei interessanti la Casina delle Civette è la più "stramba" perchè costruita per assomigliare a una capanna svizzera ,vetrate con figure animali, numerose logge, portici e torrette.

3. Galleria Sciarra in una traversa di via del Corso.

La Galleria è il passaggio pedonale coperto dell'edificio. Si accede da Via Marco Minghetti e Piazza dell’Oratorio e è ricco di partiture architettoniche e dipinto alla fine dell’800 da Giuseppe Cellini con motivi che richiamano lo stile Liberty-Belle Epoque. La Galleria è aperta al pubblico solo in orari d’ufficio (dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 18:30.







20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Bình luận


bottom of page