top of page

SCOPERTO UN METODO PER RIMUOVERE L’ANIDRIDE CARBONICA DAGLI OCEANI

Lo sapevate che l’oceano assorbe dal 30 al 40 percento di tutto il gas prodotto dalle attività umane? Ebbene sì, ed un team di ricercatori del MIT afferma di aver trovato un meccanismo di rimozione veramente efficiente ed economico i cui risultati sono stati riportati sulla rivista Energy and Environmental Science.


Il team ha ideato un processo reversibile costituito da celle elettrochimiche prive di membrana. Gli elettrodi reattivi vengono utilizzati per rilasciare protoni nell'acqua di mare guidando il rilascio dell'anidride carbonica disciolta dall'acqua. Il processo è ciclico: dapprima acidifica l'acqua per convertire i bicarbonati inorganici disciolti in anidride carbonica molecolare e poi li raccoglie come gas sotto vuoto. Quindi, l'acqua viene alimentata a un secondo gruppo di celle con una tensione inversa, per recuperare i protoni e trasformare l'acqua acida in alcalina prima di rilasciarla nuovamente in mare.

Questa rimozione di anidride carbonica e la reiniezione di acqua alcalina potrebbe iniziare lentamente a invertire, almeno localmente, l'acidificazione degli oceani causata dall'accumulo di anidride carbonica, che a sua volta ha minacciato le barriere coralline e i molluschi.


Link all’articolo:



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page